Dettagli di matrimonio: i consigli e le idee per le tue foto (parte II) | Fibre di Luce Photography | Roma

Dettagli di matrimonio: i consigli e le idee per le tue foto (parte II)

Dettagli fotografici di matrimoni non convenzionali

Rieccomi qui. Ci siamo lasciati venerdì sera con una serie di consigli per ottenere il meglio nelle foto dei dettagli del tuo matrimonio (l’articolo è qui). Abbiamo parlato degli anelli, delle scarpe e del vestito.
Ci sono alcuni altri dettagli su cui voglio darti qualche consiglio.

4. Il bouquet

Tra tutti i dettagli che ti accompagneranno nel giorno del tuo matrimonio, il bouquet è quello che durerà meno di tutti (a meno che tu non abbia scelto un bouquet non convenzionale come quello qui sotto sulla destra)

Due bouquet molto diversi, ognuno con la sua personalità

Oltre alla classica foto del bouquet tra le tue mani, è bello averne una con il bouquet da solo e con le close-up dei suoi dettagli.

Per poter fare questo, accertati che il fiorista consegni il tutto con un po’ di anticipo, oppure, se il bouquet deve essere tenuto in frigo, incarica qualcuno in casa per supportare il fotografo (bastano pochi minuti per fotografare il bouquet, non si sciuperà)

Se non è necessario che i fiori siano in frigo, puoi conservare il bouquet secondo le indicazioni del fiorista e farli trovare al fotografo insieme alle scarpe e agli altri accessori.

Un bouquet di tulipani bianchiRose color crema per questo bouquet sferico

Molti bouquet hanno dettagli che vale la pena fotografare: sono oggetti molto delicati e le foto vanno fatte prima della cerimonia per evitare che i bordi dei petali comincino a ingiallire.

Dettagli di un bouquet

Ah, lo so che nel 2013 le abbiamo viste e straviste… ma personalmente impazzisco per i bouquet di peonie bianche o pastello *_*

Un bouquet di peonie

Cosa comunicare al fotografo:

  • Ci sono dettagli nascosti (piccoli ciondoli o decorazioni particolari)?
  • Il fiorista ti ha dato qualche istruzione particolare su come maneggiare il bouquet?

5. La giarrettiera

Chi la ama, chi un po’ meno, rimane uno degli oggetti più nascosti per tutta la durata del matrimonio. Se è particolare, magari artigianale, o con qualche dettaglio personalizzato, ti farà piacere averla tra le tue foto. Nessun accorgimento particolare se non quello di farla trovare al fotografo insieme agli altri oggetti da fotografare.

Personalmente, mi piace fotografare la giarrettiera insieme alle scarpe: trovo che siano due oggetti sintesi di femminilità estrema.

La giarrettiera della sposa

Un’altra foto che valorizza tantissimo la giarrettiera (e la sposa che la indossa), è proprio quella in cui viene indossata… soprattutto se è originale come questa qui :)

(sì: nella fondina c’è una di quelle minuscole pistole giocattolo)

Una giarrettiera non convenzionale per una sposa amante del western

6. Altri accessori

Gioielli e accessori per l’acconciatura per te, fermacravatta, cravatta e gemelli per il tuo futuro marito, e qualsiasi altro accessorio che faccia parte del vostro look: la regola è sempre la stessa, se pensate che valga la pena fotografarli, ditelo al vostro fotografo.

I gioielli e gli accessori della sposaGli accessori dello sposo

Ecco un accessorio che mi fa impazzire: la tuba! In questo caso particolare, abbiamo avuto la possibilità di fotografarla insieme al bouquet della sposa, dal momento che Matteo e Silvia si sono preparati nello stesso albergo. E’ un contrasto che mi piace tantissimo.

Il cappello dello sposo con il bouquet della sposa

7. Le partecipazioni e il coordinato grafico

Ecco qualcosa che spesso viene dimenticato: eppure anche le partecipazioni sono qualcosa che avete scelto e preparato con tanta cura. Perché sia possibile fare queste foto, ricordati di conservare una copia di partecipazione e invito, e metti tutto insieme al resto degli oggetti da fotografare.

Partecipazioni di matrimonio non convenzionaliInvito di matrimonio in stile boho chic

Se avete preparato un coordinato grafico completo, cerca di conservare un esemplare di ogni pezzo: normalmente le tipografie stampano qualche copia in più. Se si tratta di realizzazioni artigianali, avere delle copie in più potrebbe avere un costo, quindi è una valutazione che devi fare tu. Alcuni oggetti, come i menu e i segnaposto, possono naturalmente essere fotografati anche in location, ma avere fin dall’inizio tutti gli elementi permette di fare una foto completa del coordinato.

Un coordinato di matrimonio in stile rustic

8. I dettagli in location

Ci sono poi alcune cose che andranno fotografate necessariamente sul posto (chiesa, comune e luogo del ricevimento). Che si tratti di un originale caketopper, degli allestimenti floreali o di un centrotavola favoloso, ricordati di comunicare tutte queste cose al fotografo e, soprattutto, mettilo in condizione di poterle fotografare accordandoti con il coordinatore dell’evento (in mancanza di un coordinatore, il maître spesso è la persona che più può aiutarti in questo compito).

Torta nuziale: a ciascuno il suo cake topperAllestimenti tavoli e tableau in locationDettagli matrimonio: angolo food

Tieni presente che, anche organizzando tutto al meglio, non sempre è possibile fotografare proprio tutto. Ad esempio, mi è capitato in due occasioni che il tavolo dei dolci venisse allestito durante il taglio della torta, e tempo di fare le foto agli sposi con la torta, la confettata era stata già “saccheggiata” dagli invitati :)

Lo stesso vale per l’aperitivo, per le escort card o per la mise en place: non sempre il fotografo potrà essere lì a fare le foto prima che arrivino gli invitati.

foto-dettagli-matrimonio-allestimenti-004Dettagli allestimenti e confettata

Il ogni caso, il coordinatore e il personale della location sono le persone che più possono aiutarti a fare in modo che gli allestimenti arrivino “integri” al momento delle foto. Se ci tieni ad avere questi dettagli, chiedi consiglio a loro ed eventualmente mettili in contatto con il fotografo.

Per poter avere una bella foto della torta, ad esempio, spesso chiediamo al maître di tirarla fuori qualche minuto prima per permetterci di fotografarla lontano dagli occhi degli invitati.

Ricordati quello che ti ho detto all’inizio: non essere maniacale, non si può sempre avere tutto.

Erbe aromatiche come centrotavola per un matrimonio green

Concludendo:

Comunicazione e condivisione sono le armi segrete che ti permetteranno di avere il meglio dal tuo fotografo, soprattutto per quanto riguarda le foto dei dettagli.

Ricorda di fare un elenco delle foto che ti piacerebbe avere, e non avere paura a chiedere consiglio e, all’occorrenza, ad escludere qualcosa.

Ecco una check-list veloce veloce che potrebbe aiutarti a prendere spunto:

A casa dello sposo

  • Vestito
  • Scarpe
  • Cravatta e fermacravatta
  • Boutonniere
  • Gemelli

A casa della sposa

  • Vestito
  • Scarpe
  • Bouquet
  • Gioielli
  • Anelli e cuscino
  • Giarrettiera
  • Partecipazioni / coordinato grafico

In chiesa / comune

  • Allestimenti floreali

Durante il ricevimento

  • Tableau
  • Mise en place e centrotavola
  • Allestimenti
  • Libro ospiti
  • Confettata
  • Torta
  • Bomboniere

E’ tutto, adesso torna a immergerti nei tuoi preparativi e prepara mentalmente la lista dei dettagli che vorresti far fotografare. Ma non far impazzire il tuo fotografo… o se la prenderà con me :)

Non hai ancora scelto il fotografo e ti piace il nostro punto di vista sui dettagli? Contattaci: magari ci troviamo d’accordo anche su tutto il resto del servizio fotografico… ;)

info@fibrediluce.it

Se invece stai cercando la prima parte di questo articolo, puoi trovarla qui:
Dettagli di matrimonio: i consigli e le idee per le tue foto (parte I)

foto: Fibre di Luce | Alfredo Falcone e Luciana Ognibene

Share

Leave a comment